Come pesci in un acquario

    31 Gennaio 2023
    Online

    Presentazione online del nuovo libro di Paola Cosolo Marangon e Mauro Pucci “Come pesci in un acquario” con Daniele Novara, martedì 31 gennaio alle 17.00.

    L’evento sarà in diretta online sulla pagina Facebook del CPP
    Per informazioni: info@cppp.it

    Condividi:

    Come pesci in un acquario” è nuovo libro di Paola Cosolo Marangon e Mauro Pucci (edizioni La Meridiana, 2022)

    Martedì 31 gennaio alle 17.00 abbiamo in programma la presentazione online con Daniele Novara insieme agli autori.

    Per seguirla ti basterà collegarti alle pagina Facebook del CPP 

    "Come pesci in un acquario" è il nuovo libro di Paola Cosolo Marangon e Mauro Pucci pubblicato da La Meridiana

     

    Si rimane sempre affascinati osservando un acquario: un microcosmo in cui diversi organismi concorrono a creare bellezza per gli occhi di un bambino, di un anziano. Un microcosmo che richiede prendersi cura delle creature che lo popolano.

    L’immagine dell’acquario fornisce al nostro sguardo e alla nostra riflessione la bellezza e il fascino dell’elemento, uniti alla complessità che ne regola la vita e che si regge su un equilibrio che può sfociare in conflitto, lotta per la sopravvivenza, se non riceve la necessaria attenzione e manutenzione: metafora evidente delle relazioni umane nei vari contesti di vita e di gruppo.

    Il Consiglio di Cooperazione è il gesto di cura proposto: per rinnovare l’attenzione sulla pedagogia cooperativa e creare consapevolezza sul tema della cooperazione e della collaborazione tra pari.

    Questo manuale ha il pregio di aver portato oltre le mura scolastiche uno straordinario strumento educativo: giovani educatori, oltre ai più navigati, vi potranno trovare tutto quello che serve per sperimentare questo metodo, ma anche tutti coloro che vogliano approcciarsi alla risoluzione dei problemi nel rispetto reciproco, nella consapevolezza che le competenze sociali e relazionali, la capacità di conoscere se stessi e di ascoltare l’altro, sono alla base della convivenza pacifica e democratica.

    Se ce l’hanno fatta i pesci a trovare un modo per convivere che sia accettabile per tutti, ce la faranno anche le persone quando sono costrette a stare con chi non hanno scelto come compagni di viaggio?
    Si può, con un’incrollabile fiducia verso la capacità delle persone di cambiare in meglio le relazioni tra loro.

    Potrebbe interessarti anche…

    Restiamo in contatto!

    Iscrivendoti alla Newsletter riceverai le novità e le iniziative del centro diretto da Daniele Novara.